“Le stanze dentro” è finalista al Premio Nabokov per i libri editi

Interrompo il silenzio forzato (il lavoro mi assorbe tanto, ma è un "assorbire" piacevole) per comunicare che a distanza di poco più di un anno dalla pubblicazione, "Le stanze dentro" è arrivato in finale al Premio Nabokov. Un risultato per me importante, vista la serietà del premio e il riconoscimento che riguarda non singole poesie… Continua a leggere “Le stanze dentro” è finalista al Premio Nabokov per i libri editi

“Io sono Iraklion” (da “Le stanze dentro”): significato e breve analisi del testo.

"Io sono Iraklion" è la poesia che apre il libro "Le stanze dentro", e in quanto apripista al lavoro, riveste diverse funzioni. Prima di tutto serve a introdurre un legame: il legame tra chi scrive e il testo stesso. Ho così scelto di "affondare le mani" nel mio cognome (i cognomi sono vere fucine di… Continua a leggere “Io sono Iraklion” (da “Le stanze dentro”): significato e breve analisi del testo.