“Le stanze dentro” è finalista al Premio Nabokov per i libri editi

Interrompo il silenzio forzato (il lavoro mi assorbe tanto, ma è un "assorbire" piacevole) per comunicare che a distanza di poco più di un anno dalla pubblicazione, "Le stanze dentro" è arrivato in finale al Premio Nabokov. Un risultato per me importante, vista la serietà del premio e il riconoscimento che riguarda non singole poesie… Continua a leggere “Le stanze dentro” è finalista al Premio Nabokov per i libri editi

Nikolaj Zabolotskij – Colonne di Piombo (traduzione italiana del 1962)

Ecco un tesoro nascosto dalla Russia, a cui avevo già accennato in un precedente articolo. Ancora non mi capacito di quanto sia poco conosciuto in Occidente questo gigante: la stessa Wikipedia ci informa che Nikolaj Zabolotskij (traslitterato anche "Zabolockij"), pur essendo considerato uno dei maggiori poeti russi di sempre, "rimane ancora poco conosciuto in Occidente".… Continua a leggere Nikolaj Zabolotskij – Colonne di Piombo (traduzione italiana del 1962)

Cinque volumi fondamentali di poesia dell’Est Europa

Ieri è stata la Giornata Mondiale del Libro, e per me l'occasione per fare un resoconto di ciò che desideravo acquistare da tempo. Per me leggere, oltre che un piacere, è anche un modo per continuare a crescere come autore, confrontandomi con chi ha lasciato segni profondi nella cultura moderna e contemporanea. Ne approfitto quindi… Continua a leggere Cinque volumi fondamentali di poesia dell’Est Europa