Anna Oxa – Un’Emozione da Poco (1978)

Era da tempo che volevo postare questo brano, che forse i più giovani non conosceranno (o forse lo conosceranno per averne visto l’interpretazione di Marinelli nel film “Lo chiamavano Jeeg Robot”). Beh, sappiate che per quanto mi riguarda, “Un’Emozione da Poco” si colloca tra i dieci brani più belli in assoluto della musica italiana.
Il ritornello potrebbe fermarsi molto prima, e invece continua, continua, e la melodia sembra non finire mai. E che dire dell’arrangiamento? Magnifico.
Stavo commettendo un errore al momento di postare: per anni ho creduto che l’autore della musica fosse Ivano Fossati. Invece Fossati è autore del testo.
Onore per aver scritto la musica di questo capolavoro va a Guido Guglielminetti, grande bassista, compositore e arrangiatore che ha suonato nei dischi di Battisti, Mia Martini e De Gregori.

6 pensieri riguardo “Anna Oxa – Un’Emozione da Poco (1978)”

    1. Sì, funziona davvero “tutto” in questo pezzo…la Oxa tra l’altro aveva appena 17 anni, ed era già un fenomeno. Nativa di Bari ma albanese di origini…ogni tanto qualcuno la vede nel mio paese, perché sua sorella abita a circa 100 metri da casa mia 😀
      Grazie e buona domenica anche a te!

      Piace a 2 people

Rispondi a 65luna Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...